Co-Stampaggio

Lamiera – Gomma – Iniezione – Plastica

Co-Stampaggio Lamiera Metallo

Il co-stampaggio metallo plastica è il processo con il quale fondiamo un materiale plastico con il metallo mediante presse ad alta efficienza meccanica e micrometrica. La nostra azienda può aiutarti a realizzare il prodotto assicurandoti alta qualità e eccellente resa estetica.

Cosa Possiamo fare per te

Possiamo fare qualsiasi tipo di operazione impiegando plastica e metalli. Ti consigliamo la giusta formula ponendo l’attenzione sui tempi di indurimento, sui tempi di raffreddamento del materiale termoplastico, sui tipi di pressione da esercitare.

  • unire due oggetti in plastica
  • costampaggio metallo-plastica ad iniezione
  • inglobare un oggetto in plastica dentro un altro
  • ricoprire di plastica un oggetto con altri tipi di materie plastiche
  • unire diverse leghe a materiali plastici
  • stampaggio plastica con metalli
  • saldare metalli con materiali plastici
  • costampaggio multicolore
  • costampaggio multicomponente

Materiali più comunemente usati per il co-stampaggio

PROPILENE (PP)

Il polipropilene (o polipropene, abbreviato in PP) è un polimero termoplastico che può mostrare diversa tatticità. Il prodotto più interessante dal punto di vista commerciale è quello isotattico: è un polimero semicristallino caratterizzato da un elevato carico di rottura, una bassa densità, una buona resistenza termica e all’abrasione.

POLIPARAFENILENOLFURO (PPS)

Il poliparafenilensolfuro o PPS è un tecnopolimero termoplastico per alte prestazioni con notevoli proprietà di resistenza agli agenti chimici, alla fiamma ed al vapore acqueo, particolarmente adatto per lo stampaggio ad iniezione

POLIBUTILENTEREFTALATO (PBT)

Il polibutilentereftalato (PBT) fa parte della famiglia dei tecnopolimeri, e sostituisce alcune applicazioni realizzate con resine termoindurenti o metalli. Ha una struttura cristallina ed è resistente alla maggior parte degli agenti chimici.

POLIAMMIDI (PA)

Le poliammìdi (PA) sono macromolecole caratterizzate dal gruppo ammidico CO-NH, da cui dipendono molte proprietà di questo tipo di composti. Le poliammidi possono essere sintetizzate tramite polimerizzazione per condensazione di un acido dicarbossilico e di una diammina oppure tramite polimerizzazione per apertura d’anello di un lattame.

ACRITOLENE-BUTADIENE-STIRENE (ABS)

L’acrilonitrile-butadiene-stirene o ABS, anche noto con la denominazione commerciale di Cycolac, (formula chimica (C8H8· C4H6·C3H3N)n) è un comune polimero termoplastico utilizzato per creare oggetti leggeri e rigidi come tubi, strumenti musicali (soprattutto il flauto dolce e il clarinetto), teste di mazze da golf, parti o intere carrozzerie automobilistiche, come nella Citroën Méhari, e giocattoli come i famosi mattoncini della LEGO

ELASTOMERI TERMOPLASTICI (TPE)

Gli Elastomeri Termoplastici (TPE), o gomme termoplastiche, sono una classe di copolimeri ovvero una miscela polimerica (di solito una plastica e una gomma) con entrambe le proprietà termoplastiche e elastomeriche. Mentre la maggior parte degli elastomeri sono termoindurenti, i TPE sono invece relativamente facili da usare nella produzione, per esempio, attraverso lo stampaggio ad iniezione. Gli elastomeri termoplastici mostrano i vantaggi tipici sia delle plastiche che delle gomme

Vuoi creare un prodotto combinando Metallo e Plastica?

Ti aiutiamo nella scelta del processo produttivo assicurandoti altissima qualità dei metalli e un ottimo rapporto qualità/prezzo

+39 3332152785

Torna su